Quick Booking

Arrivo

Notti

Camere

Adulti

Bambini

end of float
Italiano English German
end of float
end of float

Ischia nella storia

L'itinerario che conduce all'isola schiuderà davanti ai vostri occhi la bellezza di terre abitate dal mito.

Lasciando la costa napoletana la nave si addentrerà in un paesaggio marino fiabesco tra le terre flegree, l'isola di Procida, Capo Miseno, e la sagoma lontana grigio-azzurra dell'isola di Capri. Poi all'improvviso apparirà lei, Ischia la sempre-verde, con il suo aspetto ridente, il suo alto Monte Epomeo coronato da una bianca nuvola solitaria, e quel castello in mezzo al mare, mezzo scoglio, mezzo maniero, il leggendario Castello Aragonese, luogo di vita cortese e di sanguinose battaglie, casa di Vittoria Colonna e “albergo” di teste coronate, cantato da Ariosto, dipinto dai vedutisti dell'Ottocento, immortalato in decine di celebri film e dalle macchine fotografiche di milioni di turisti.

Sarà così che, ancora navigando, sarete già presi dalla malia delle sue sirene e dallo stupore dell'isola sempre fiorita, perché Ischia vi ha già incatenato a sé. E quando metterete piede sulla sua terra vi sentirete pieni di una frizzante euforia e di un desiderio di conoscere quest'isola che fu greca e latina, che passò per il Medioevo - qui poco buio in verità – e per i cenacoli rinascimentali, che attraverso colonizzazioni, conquiste e capovolgimenti di potere fu angioina, aragonese, borbonica, fu terra di approdi stranieri, terra di pionieri, terra di sbarchi saraceni... Tutto questo avvincente passato ad Ischia ha lasciato il segno.

Ed una delle sirene ischitane dal canto più rapinoso è sicuramente la storia dell'isola, storia intrecciata a doppio filo con la cultura e le arti. Una storia che si legge già passeggiando per le strade dei centri storici dell'isola di Ischia, guardando le alte facciate dei palazzi patrizi, entrando nelle chiese, osservando i “torrioni” foriani, oppure recandosi nel Museo Archeologico di Pithecusa a Lacco Ameno che conserva oltre ad una formidabile raccolta di reperti - dall'età del ferro all'epoca romana – la celebre Coppa di Nestore, prezioso kotyle greco con iscrizioni, di grande valore scientifico.

Ma se il manuale della vita dei coloni greci e di Pithecusa è Lacco Ameno, bisogna andare ad Ischia ponte e visitare il Castello Aragonese, per addentrarsi in un corso di storia medioevale e moderna in miniatura. L'isolotto del Castello venne fortificato dal tiranno Gerone di Siracusa nel lontano anno 474 a. C. Nel XIII secolo Carlo d'Angiò fece costruire il maschio, nel 1423 Alfonso d'Aragona fece scavare un traforo nella roccia, l'attuale strada che porta in cima al castello, costruì i muraglioni di sostegno, e collocò un ponte levatoio di legno che univa l'isolotto al resto dell'isola. Sarebbe lungo tracciare tutta la storia del Castello, ci piace però ricordare due episodi storici avvenuti in pieno Rinascimento: la resistenza che Costanza D'Avalos oppose ai francesi - celebrata anche nell'Orlando Furioso - e le nozze di Ferrante d'Avalos con Vittoria Colonna, che si tennero un lontano freddo giorno d'inverno, il 27 dicembre del 1507, nella Cattedrale del Castello. E se sarete attenti durante la vostra visita sul Castello vi accorgete che il fruscio delle sete regali ed i colpi di canone, sono suoni, suggestioni ed echi di storia qui non ancora spenti.

Ultime Offerte

Hotel Le Canne Un giorno di benessere al mare e alle Terme di Ischia con ingresso alla spa in mezza pensione

Weekend e Vacanze Brevi | Last Minute | Vacanza Termale

Un giorno di benessere al mare e alle Terme di Ischia con ingresso alla spa in mezza pensione

dal 28/05/2017 al 02/06/2017

1 notte | 40,00 €

Prezzo per persona mezza pensione camera economy,uso illimitato della spa e del wi.fi, i bambini hanno lo sconto del 50%

  • active
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal

Ultimi Eventi

La Madonna di Zaro a Ischia

eventi ad ischia

La Madonna di Zaro a Ischia

dal 01/01/2014 al 31/12/2017

L'8 e il 26 di ogni mese,l'apparizione e la fiaccolata

  • active
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
  • normal
end of float
end of float